Determina prot. n.962 del 05/02/2019 – acquisizione del servizio di organizzazione del viaggio e del soggiorno a Budapest.

Istituto Tecnico Statale “Pietro Branchina” – Adrano


 

Prot. n.962 del 05/02/2019

All’Albo

Al Sito web

Agli Atti

VISTO il Decreto del Presidente della Repubblica 8 marzo 1999, n. 275, concernente il Regolamento recante norme in materia di autonomia delle Istituzioni Scolastiche, ai sensi della legge 15 marzo 1997, n.59;

VISTO il Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165 recante “Norme generali sull’ordinamento del lavoro alle dipendenze della Amministrazioni Pubbliche” e s.m.i.

VISTO il D.I. 28 agosto 2018 n. 129 concernente “Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche”;

VISTO il D.A. 28 dicembre 2018 n. 7753 concernente “Regolamento concernente le Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado operanti nel territorio della Regione Siciliana”

ISTO Il D.lgs. n.50/2016 “Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”;

VISTO il PTOF a.s. 2019/2022;

VISTO l’accordo di rete Teatro Francofono prot. 404 del 13.01.2019;

VISTA la partecipazione della Scuola al Progetto “Festival du Teatre Francophone” che si terrà a Budapest dal 18 al 24 marzo 2019;

CONSIDERATO che si rende necessario esperire la procedura per acquisizione del servizio di organizzazione del viaggio e del soggiorno per i n 15 studenti e 2 docenti accompagnatori;

VERIFICATA ai sensi del D.L. n.52/2012 e della legge n.228/2012 di stabilità 2013, l’impossibilità di acquisire il servizio, tramite l’adesione ad una Convenzione-quadro Consip.

VISTA la legge 28 dicembre 2015, n. 208 (legge di stabilità 2016), all’art 1, comma 512;

RITENUTO congruo, utile, vantaggioso e conveniente esperire un affidamento diretto, previa consultazione di 5 operatori economici, ai sensi e per gli effetti dell’art. 36, comma 2, lett. a), D.lgs. n.50 del 18 aprile 2016 alla luce delle sotto indicate adeguate motivazioni: a) valore dell’appalto di importo pari o inferiore di 39.999,99 euro previsto dalla vigente normativa per poter adire alle procedura di affidamento diretto. b) oggetto dell’appalto acquisizione di un servizio del viaggio d’istruzione c) della rispondenza piena di quanto offerto all’interesse pubblico che l’istituto quale stazione appaltante deve soddisfare; d) valutazione positiva della vantaggiosità oggettiva delle condizioni tecnico economiche di acquisizione; e) ottimizzazione dei tempi di acquisizione e dell’impegno delle risorse umane deputate allo svolgimento delle procedure di gara per la fornitura all’istituto di un servizio di un viaggio d’istruzione;

VISTO il parere del Consiglio di Stato n. 1903/2016, pubblicato il 13 settembre 2016, sulla proposta delle Linee guida dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) in materia di procedure per l’affidamento, ex art.36 del D.lgs. n.50 del 18 aprile 2016, dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria.

VISTA la Delibera del Consiglio ANAC n. 1097 del 26 ottobre 2016 – Linee Giuda n.4, di attuazione del D.lgs. n. 50 del 18 aprile 2016, recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indi operatori economici”.

VISTO l’invito a presentare offerte per l’organizzazione del viaggio e soggiorno a Budapest inviate il 14/01/2019 a 5 operatori economici (Ns. protocolli dal 311 al 315);

VALUTATE le offerte pervenute a seguito dell’invito sopracitato;

VISTO il verbale di comparazione prot. n. 950 del 4/02/2019 e l’individuazione dell’agenzia che ha presentato l’offerta più conveniente,

DETERMINA

Tutto quanto in premessa indicato fa parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.

Art. 1

Di procedere all’affidamento alla ditta Diwali Viaggi di Catania per l’acquisizione della fornitura di:
− N° 15 biglietti aerei A/R CATANIA – ROMA (18 –24 marzo 2019);
− N° 2 biglietti aerei A/R ROMA – BUDAPEST (18 –24 marzo)
− Pernottamento in HOTEL 3 stelle a BUDAPEST, con trattamento di mezza pensione,, in camera singola per i 2 docenti accompagnatori e camere doppie/triple per gli studenti, dal 18 al 21 marzo 2019 (3 notti)
− Transfert aeroporto di Budapest-Hotel e viceversa
− Assicurazione per infortuni di viaggio, medico/sanitaria, furto e smarrimento bagaglio, annullamento viaggio e responsabilità civile (docenti ed alunni), danni a terzi (docenti ed alunni);

Art. 2

L’importo complessivo oggetto della spesa per l’acquisizione in affidamento diretto per la prestazione del servizio di cui all’art.1, è stabilito, IVA inclusa, in € 560,00 pro-capite per i docenti accompagnatori ed € 485,00 pro-capite per gli studenti;

Art. 3

La prestazione del servizio di cui all’art.1, dovrà essere resa successivamente alla stipula del contratto all’uopo predisposto;

Art. 4

Ai sensi dell’art. 31 del D.lgs. n. 50/2016 e dell’art. 5 della legge 241 del 7 agosto 1990, il Responsabile del Procedimento è il Dirigente Scolastico prof.ssa Giuseppina Furnari;

Art. 5

Tutti gli ulteriori ragguagli e/o precisazioni circa la procedura determinata con il presente atto amministrativo, potranno essere forniti, a richiesta dell’operatore economico aggiudicatario, contattando l’ufficio acquisti di questo istituto a mezzo e-mail all’indirizzo cttd18000c@istruzione.it oppure telefonicamente al n. 0956136090.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Giuseppina Furnari

(documento firmato digitalmente)