Turismo

SL 6 TURISMO ridwork_in_progress Pagina in preparazione

 

Turismo

Dall’anno scolastico 2000/2001 è stato attivato questo indirizzo, finalizzato a sviluppare saperi e competenze che portino ad una professionalità flessibile, in grado di far fronte alle situazioni nuove derivanti dalla necessità per l’industria e le attività turistiche di diversificare l’offerta dei propri servizi.

Il Perito Turistico sarà in grado non solo di comprendere, prevenire e soddisfare i bisogni e le esigenze dei viaggiatori italiani e stranieri, ma anche di far nascere la loro curiosità per forme di viaggio e turismo intelligente facendo ricorso alle tante risorse culturali, paesaggistiche e artistiche presenti nel nostro territorio. L’importanza data allo studio delle lingue straniere e di altre discipline, altamente professionalizzanti, proprie delle nuove professioni legate al turismo, fa di questo un indirizzo formativo di sicuro avvenire. La formazione che ne deriva consentirà ai giovani diplomati di inserirsi con competenza nelle aziende turistiche, sia di tipo ricettivo alberghiero che ricettivo-culturale, grazie ad una professionalità altamente specialistica che solo questo tipo di studi può dare.

Sbocchi professionali

Il diplomato opera nel settore della produzione, commercializzazione ed effettuazione dei servizi turistici, all’interno di aziende private e di enti
pubblici (Aziende di Promozione Turistica, Assessorati al Turismo di Regioni e Province, ecc.). Si occupa sia del turismo di accoglienza sia di turismo in uscita, in Italia ed all’estero, con particolare riguardo ai Paesi Europei e del bacino mediterraneo.

Accesso facoltà universitarie

Il diploma di Perito per il Turismo consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie, alle Accademie Militari, anche se, per la specificità degli studi, dà una preparazione più idonea al conseguimento della laurea in Economia e Gestione dei Servizi Turistici.